A me gli occhi!

A me gli occhi!

La delicata area intorno ai nostri occhi necessita delle stesse attenzioni che riserviamo alle altri parti del nostro corpo. Approfondiremo in questo articolo le problematiche che solitamente affliggono l’area del contorno occhi, gli ingredienti da cercare in etichetta e cercheremo anche di rispondere in maniera onesta all’annosa questione: “E’ veramente necessario utilizzare una crema specifica per gli occhi”?.

Ah, i nostri occhi! Ritenuti da secoli, in una visione molto poetica, “lo specchio dell’anima”. Be’, lo specchio ha anche una cornice: un delicato, sottile e fragile strato di pelle che, come qualsiasi altra parte del nostro corpo, è soggetto agli attacchi dell’ambiente circostante, dell’invecchiamento e dell’usura quotidiana. Appare quindi evidente come una routine di bellezza completa non possa non prevedere uno step che si prenda cura della zona del contorno occhi.

Ecco perché, dopo aver completato una serie di step che si concentrano sul viso in generale (come ad esempio sieri, essenze ed ampolle), è ora di coccolare un po’ anche i nostri occhi : )

La zona del contorno occhi è spesso afflitta da problematiche come:

  • Gonfiore
  • Occhiaie
  • Rughe
  • Pelle cadente (fenomeno meglio noto come “borse sotto gli occhi”)

Un punto deve essere chiaro per tutti: nessuno di questi problemi sarà completamente eradicato con il solo uso di creme cosmetiche. Non esistono, purtroppo, degli ingredienti miracolosi in grado di compiere questa missione. Tuttavia, leggendo con attenzione l’etichetta, potreste trovare degli ingredienti attivi che possono temporaneamente aiutarvi ad attenuare questi problemi: grazie al loro effetto rafforzante, nutriente ed idratante, potrete constatare una maggiore tonicità della pelle.

Non mi stanco di sottolineare come sia di fondamentale importanza leggere l’etichetta di un prodotto prima di effettuare un qualsiasi acquisto. E ribadisco, ancora una volta, il fatto che io non sia un medico; semplicemente, trovo importante essere informata su ciò che applico sulla mia pelle. Non sono una di quelle ossessionate con l’organico ed il bio: non metto in dubbio che i prodotti con queste caratteristiche siano ottimi, ma non sono neanche del tutto contraria ad ingredienti meno naturali, se ovviamente ritenuti sicuri per la pelle.

Problematica 1: gonfiore intorno agli occhi

Il gonfiore che si può spesso notare intorno agli occhi può essere causato da diversi fattori: fatica, mancanza di sonno, allergie, comportamento alimentare non troppo corretto, etc. Per dare sollievo agli occhi, dobbiamo cercare degli ingredienti che abbiano il potere di energizzare e allo stesso tempo lenire la pelle, per far sì che, anche se solo temporaneamente, il gonfiore possa attenuarsi.

Ecco allora quali sono gli ingredienti (alcuni tra i tanti) che possono venirci incontro in queste circostanze:

Problematica 2: occhiaie

Un problema comune a tanti, tantissimi di noi. Almeno una volta nella nostra vita, abbiamo tutti mostrato questi inestetici segni neri attorno agli occhi. Le cause possono essere genetiche (e in questo caso specifico, ben poco possono fare i trattamenti cosmetici), oppure esterne, come l’esposizione al sole senza protezioni, l’invecchiamento, un determinato stile di vita e via discorrendo.

Nel caso di fattori esterni, la buona notizia è che le occhiaie possono essere attenuate e schiarite, utilizzando i giusti ingredienti. Qualche esempio? Date un’occhiata all’illustrazione qui sotto:

Problematica 3: rughe d’espressione

Ecco un altro problema, come dire, inevitabile (a meno che non siate delle antiche divinità che vivono su un qualche pianeta mitologico). Fortunatamente per tutti noi, è possibile reperire dei prodotti che contengono portentosi ingredienti attivi che possono aiutare la pelle della zona occhi a recuperare il suo aspetto salutare, rimpolpato e meno segnato da quelle fastidiosissime rughe d’espressione (e che al tempo stesso contribuiscono a supportare la rigenerazione cellulare).

Date un’occhiata qui sotto:

Ricordate, sempre ed in ogni caso, la regola numero 1 quando si tratta di cura della pelle (e, di conseguenza, anche di quella del contorno occhi): non è mai troppo presto per iniziare dei trattamenti specifici, mirati alla prevenzione della comparsa di rughe e sottili linee d’espressione. Una volta che queste si sono formate, infatti, è difficile riuscire a liberarsene del tutto (se non ricorrendo alla chirurgia estetica, ovviamente).

Come fare quindi a giocare d’anticipo? Utilizzando ingredienti dalle eccezionali qualità di complemento all’abilità naturale della pelle di mantenersi giovane, luminosa ed idratata:

Abbiamo davvero bisogno di una crema occhi specifica?

Ho letto questo articolo molto divertente sul magazine online di bellezza Into the Gloss (l’articolo è in inglese); contiene un dibattito appassionato incentrato sulla questione delle creme occhi: si tratta davvero di un complemento necessario nella nostra routine di bellezza, oppure ci troviamo di fronte ad un semplice espediente di marketing per farci acquistare una crema eccessivamente costosa contenuta in un barattolo che è a malapena la metà di quello di un regolare idratante (ma ad un prezzo che è almeno il doppio)?

Come alcuni lettori commentano, la verità è sempre da qualche parte nel mezzo: possiamo tranquillamente sopravvivere senza una crema occhi (così come senza tanti prodotti di bellezza, a dire il vero), ma di sicuro i benefici che possiamo ricevere in cambio del suo utilizzo sono tanti, soprattutto se:

  1. La nostra solita crema idratante contiene alcuni ingredienti (come fragranze, oli essenziali, estratti vegetali o alcool) che sono assolutamente innocui sulla pelle del viso, ma che possono invece causare irritazioni se applicate sulla sensibile pelle della zona occhi;
  2. Vogliamo fornire alla pelle del contorno occhi qualche ingrediente “speciale” del quale invece non abbiamo bisogno sul viso. Un esempio? Estratti energizzanti di caffeina per combattere la stanchezza dopo una notte brava con gli amici;
  3. Abbiamo la pelle secca e tendiamo quindi ad usare una crema per il viso molto ricca. I nostri occhi non prediligono creme troppo grasse e il rischio è quello di sviluppare delle milia, piccole protuberanze bianche e dure che impiegano diversi mesi per essere riassorbite dalla pelle;
  4. Similarmente, se abbiamo la pelle grassa ed utilizziamo degli idratanti molto leggeri: la zona del contorno occhi potrebbe invece essere secca e necessitare quindi di qualcosa di più ricco (non dimentichiamo che la pelle secca è più tendente alle rughe!).

Riassumendo: se la nostra crema viso non è troppo ricca, né troppo leggera, né contenente sostanze potenzialmente irritanti, vuol dire che può essere utilizzata tranquillamente per il contorno occhi. Provare per credere!

Tipologie di creme occhi

Esattamente come qualsiasi altra forma di trattamento per la pelle, anche i prodotti per la cura della zona occhi vengono proposti dalle aziende in una moltitudine di tipologie. Non pensavate certo di poter trovare una sola crema dalle proprietà universali! Questa è la k-beauty: un’emozionante montagna russa sempre pronta a stupirvi con le sue (poche) discese e (tante) emozionanti salite ; )

Molto popolari sono i sieri/essenze per occhi. Esattamente come le loro controparti per il viso, sono composte da ingredienti attivi di qualità in molecole molto piccole, che ne consentono l’assorbimento profondo.

Uno dei miei prodotti preferiti in questa categoria è la “Organic Flowers Eye Essence” di Whamisa, marchio coreano di nicchia famoso per due fondamentali motivi:

  1. Utilizza più del 95% di ingredienti puri ed organici (molti dei quali certificati ECOCERT);
  2. La maggior parte di questi ingredienti è sottoposta al processo di fermentazione, che ne massimizza l’effetto scomponendo le già piccole molecole in altre ancora più minute (che penetrano ancora più facilmente nella pelle) e ne aumenta le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.
WHAMISA | Organic Flowers Eye Essence

L’essenza occhi Organic Flowers contiene adenosina (un ingrediente derivato dal lievito con proprietà leviganti e ristoratrici), che contribuisce a migliorare la tonicità della pelle, ed estratto di liquirizia per illuminare l’incarnato. Questi ingredienti attivi sono imbevuti in estratti vegetali fermentati (tra i quali foglie di aloe maculata e fiori di crisantemo sinense) e non in semplice acqua, così da massimizzarne i benefici e garantire l’idratazione.

Aspetto frivolo al quale non posso rinunciare: questa essenza profuma di fiori. Non parlo delle solite fragranze artificiali tipiche dei prodotti cosmetici. Questo profumo è autentico: piccoli fiori di campo, come quando passeggi in un parco in una calda giornata primaverile piena di sole. Semplicemente irresistibile.

Al posto di un’essenza o di un siero per occhi (oppure subito dopo, se preferite), potete ricorrere ad una più tradizionale crema occhi. Questo tipo di prodotto è indicato sia per pelli molto giovani, che necessitano solo di un po’ di idratazione, che per pelli più mature alla ricerca di effetto anti-età.

La crema “Miracle Age Repair Cream” di Thank You Farmer contiene diversi ingredienti mirati ad illuminare la pelle e a fornire un prezioso aiuto contro l’invecchiamento. Citiamo, tra i tanti, niacinamide  (il nostro super-favorito), collagene solubile e sodio ialuronato  (un sale derivato dall’acido ialuronico che ne condivide le proprietà rimpolpanti, ma con il vantaggio supplementare di venire assorbito più facilmente negli strati profondi della pelle), mescolati all’interno di una formulazione cremosa in grado di apportare quell’idratazione in più che la zona del contorno occhi necessita.

THANK YOU FARMER | Miracle Age Repair Eye Cream

E adesso azione!

Date un’occhiata a questo video realizzato per mostrarvi i due prodotti descritti in questo articolo. Io e Gab ci divertiamo a giocare con questi eccezionali prodotti per il contorno occhi (sì, ci divertiamo davvero con poco…).

Ricordate che tutti i nostri video sono disponibili sul canale YouTube di Han River: se non l’avete ancora fatto, cliccate qui per iscrivervi : )

Cosa ne pensate delle creme occhi? Le utilizzate o preferite ricorrere alla vostra normalissima crema viso? Ci sono altri ingredienti che consigliereste di valutare durante l’acquisto di uno di questi prodotti?

Grazie per aver letto questo (corposo) post! Alla prossima ^^

Related Post

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi