Fritz Coffee Company

Fritz Coffee Company

I Coreani vanno pazzi per il caffè. A Seoul i coffee shop, che spesso includono delle piccole torrefazioni artigianali al loro interno, sono centinaia (forse migliaia). E altrettanto numerose sono le tipologie di caffè in vendita nei bar. La mia amica Gina mi ha portato a visitare uno dei suoi (tanti) coffee shop preferiti –e me ne sono innamorata!

All’interno del Fritz Cafè si serve del caffè eccezionale. Uno dei motivi principali di tanta qualità è che il caffè viene tostato in loco. In più, i chicchi vengono coltivati in piantagioni eticamente responsabili in America Centrale (in El Salvador, Nicaragua e Costa Rica) ed in India (nella regione del Karnataka) ed acquistati direttamente dal Fritz, senza allungare la filiera con inutili intermediari: Il guadagno va così direttamente ai piccoli produttori e noi sappiamo, quando ne beviamo una tazza, che questo caffè è davvero “buono”, sotto ogni punto di vista.

La sede del bar è altrettanto attraente –ed unica nel suo genere: ospitata in una vecchia casa tradizionale dal tetto in mattoni, rende perfettamente l’idea di venire ospitati per il tè in casa di amici. Tutto all’interno è caldo e accogliente e invita a dedicare tempo alla degustazione del caffè e alle chiacchiere tra amici.

Ingresso principale
Ingresso principale

Al piano terra si trovano la cassa ed un vasto (e delizioso!) assortimento di dolci e pane per accompagnare la propria bevanda, oltre ad un ampio spazio per potersi sedere.

Il bancone è gettonatissimo dagli studenti

Il pane in vendita è quello tipico prodotto in Asia: riprende la tradizione francese, ma reinventandola secondo i gusti locali. Al Fritz, in particolare, è sempre fresco e croccante, ed i suoi croissant burrosi e fragranti sono un vero spettacolo per le mie papille gustative, particolarmente recettive nei confronti dei dolci.

Selezione di dolci e pane
Il pane rustico è freschissimo!

Quando ci si reca alla cassa per ordinare il proprio caffè, è possibile scegliere il tipo di tostatura che si preferisce, con la certezza che verrà macinato davanti ai nostri occhi per essere poi preparato. Io ho scelto la varietà “Seoul Cinema”, un blend con un leggero retrogusto di cioccolato (ve l’ho detto, i dolci sono la mia passione! Anche quando si tratta di caffè). Mi è piaciuto così tanto che, andando via, ne ho acquistato un sacchetto da asporto, che ho fatto macinare al momento (si può richiedere una macinatura diversa a seconda che si utilizzi una moka, una macchinetta per caffè americano oppure che si preferisca il drip coffee manuale).

“Seoul Cinema”

Il Fritz è famoso per il suo “Cold Brew”, una miscela fredda che si può gustare sul posto oppure acquista da asporto in bottigliette di vetro personalizzate dal locale, molto cool e popolarissime tra i Seouliti.

Fritz Cold Brew advertised on a wall

Ci sono anche molti gadgets che si possono acquistare nel negozio, come ad esempio delle borse di tela con il logo di Fritz o delle tazze molto carine per gustare le miscele Fritz quando si è a casa.

Borse in tela in vendita presso il caffè

Gina ed io ci siamo accomodate al primo piano: mentre il piano terra è più luminoso (anche grazie alle ampie vetrate che danno direttamente sul giardino della villetta) e preferito da chi ha bisogno di un po’ di tempo in tranquillità per lavorare o studiare, il piano superiore è illuminato con luci più calde e fioche ed è pieno di coppie e di gruppetti di amici che chiacchierano allegramente.

L’area con i tavolini al piano superiore
Un dettaglio divertente sull’interruttore della luce
La bellissima area self-service per l’acqua (aah, i bicchieri rosa di Rice!)

Noi abbiamo trascorso qualcosa come due ore abbondanti nel caffè, stravaccate sulle poltroncine comodissime del locale. Nonostante la temperatura polare all’esterno (l’inverno coreano non perdona!), abbiamo sfidato il freddo ordinando due cold brew, serviti in alti bicchieri di metallo (con tanto di ghiaccio all’interno…pazze!). Ovviamente, abbiamo diviso anche del pane croccante –non credevate mica che avrei saltato il dolce???

La nostra scelta del giorno

Spero di tornare presto in questo locale bellissimo, magari con un tempo più clemente per godere di una bella tazza di caffè nel giardino.

Come raggiungere il Fritz

Oltre a dover prendere un volo per Seoul se non siete da queste parti (!):

Prendete la Linea 6 o 5 verso Gongdeok (Uscita 8) e camminate per circa 500 mt. Il percorso è descritto molto bene sulla piantina pubblicato sul sito del locale (www.fritz.co.kr), ma purtroppo è solo in lingua coreana. Considerate comunque che l’uscita 8 della metro è nell’angolo in alto a sinistra della mappa, quindi forse riuscite ad intuire quanto sia semplice raggiungere il coffee shop.

La mappa per raggiungere il Fritz

Godetevi il vostro caffè al Fritz Coffee Company, se avete modo di fare un salto da queste parti : )

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi